La notte

Pubblicato il da Mara M.

La notte

Piccola anima fragile vengo a farti compagnia,

nel silenzio della notte

quando le luci si spengono

ed i cuori rallentano il loro battito,

i respiri si fanno profondi,

risuonando all'unisono ad un ritmo regolare.

Il tepore delle calde coperte

avvolge morbidamente il cielo,

quel cielo di una notte umida e stellata,

quel cielo di un autunno multicolore macchiato.

Echeggiano in lontananza auto dell'ultima ora,

perse in strade senza tempo,

in cui anime felici e infelici si intrecciano

senza mai incontrarsi.

mi racconto, ti racconto e riempio quel vuoto

quel vuoto che ha incrinato la tua anima fragile.

Mara M. 21 Novembre 2012