Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog

61 post con poesie

Bianco e nero

Pubblicato il da Mara M.

Bianco e nero

Piccole emozioni arrichiscono le ore

colorano la vita

ci creano un' illusione.

L'illusione di qualcosa di migliore,

l'illusione del buono che c'è nel mondo.

Bianco e nero si fondono in un alternanza cadenzata,

con prevalenza, talvolta dell'uno,

talvolta dell'altro.

E' il nostro stato d'animo a percepire ora l'uno ora l'altro colore,

indipendentemente dalla reale situazione.

Emozioni arricchiscono il nostro quotidiano,

lo colorano lo rendono talvolta triste altre volte speciale.

Con tag poesie

commenti

Come una sfera di cristallo

Pubblicato il da Mara M.

Come una sfera di cristallo

Una sfera di cristallo se cade si rompe in mille pezzi:

non si può ricomporre...

L'unico modo che si ha per farla durare nel tempo

è quello di non farla cadere mai dalle proprie mani.

Proteggerle, curarla, amarla.

Una sfera di vetro spesso, è meno delicata, si rompe con maggior difficoltà specie se infrangibile.

Una di ferro o di pietra non si romperà mai,

si scheggia, si ammacca, ma non si rompe.

La luce del cristallo si accompagna alla sua fragilità

mentre una pietra o una sfera di ferro non brillano di luce propria.

Così le persone più sono fragili più possiedono una spiccata sensibilità,

vanno amate, accudite, rispettate nella loro delicata interiorità d'animo sensibile.

Con tag poesie

commenti

Irrefrenabile energia

Pubblicato il da Mara M.

Irrefrenabile energia

Inarrestabile, irrefrenabile energia

consapevolezza di ogni prezioso attimo da vivere,

oggi e domani,

Finchè ci saranno attimi,

ci sarà vita.

Come un cavallo al vento, correre all'impazzata,

contro ogni imprevisto,

contro ogni timore,

contro ogni male,

contro ogni stanchezza, contro ogni dolore,

Irrefrenabilmente vivere,

ridere, giocare, amare; sempre!.

Con l'energia e l'entusiasmo di un bimbo e

la tenacia di un guerriero

vivere.

Con tag poesie

commenti

Inverno e Natale

Pubblicato il da Mara M.

Inverno e Natale

Cadono soavi al suolo

foglie ingiallite dall' autunno,

accartocciate, distese, colorate di mille toni.

Scivolano gocce d'acqua ingrigendo il cielo,

vestendolo di un sapore lugubre,

argenteo, umido, invernale.

gli abiti leggeri cedono il posto alla calda lana

calore domestico, stimolo al nascere di un pigro malessere

calde bevande rifocillano corpi freddi,

pesanti coperte indugiano con fare protettivo

nascondendo ogni piccolo lembo di pelle.

Niente canti mattutini tra gli alberi,

qualche miagolare discreto freme al gelo

rifugiandosi tra tepori pericolosi di un'auto.

Stridono ruote sull'asfalto bagnato,

scivolano i pensieri incontro all'imminente natale.

Si accendono luci, sfavillano decorazioni,

si odono suoni,

si profuma l'aria di un atmosfera fiabesca,

aria di festa, voglia di svago,

di compagnia e d'amore.

In un attimo giunge l'atteso Natale,

per un po', si ritorna bambini.

Con tag poesie

commenti

<< < 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 > >>