Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog

4 post con voglia di chiacchiere: scriveteci

La lettura come strumento di crescita e arricchimento personale

Pubblicato il da Mara Mencarelli

La lettura come strumento di crescita e arricchimento personale

Talvolta si crede che i libri siano nati solo per svagarsi o per studiare, ma in realtà il discorso "libri" è ben più vasto. La lettura crea conoscenza, arricchimento personale, maturazione e informazione. Attraverso la lettura si ampliano i propri orizzonti e si raggiunge una maturazione progressiva che consente di potersi confrontare con un'ampia fascia di argomenti. La consapevolezza, 'istruzione e l'educazione nascono dalla conoscenza, così come la capacità di aprire la propria mente  ad altri mondi totalmente diversi  da quello in cui viviamo. 

 

Regalare, abiti, giocattoli e libri

A qualsiasi età un libro deve e può costituire un regalo da farsi o da fare, cercando però di interpretare i gusti di colui che è destinato a riceverlo. Ma più che altro si deve evitare di acquistare libri eccessivamente difficile che magari possono non essere adatti proprio a tutti. detto ciò, un libro è un investimento per la propria cultura, il proprio sapere e contribuirà sempre ad arricchire il proprio bagaglio socio-culturale. I bambini hanno bisogno di giocattoli, e come negarlo? Anche di abiti! Abiti per tutti i giorni, abiti e scarpette magri per una cerimonia importante corredati di accessori e completi di tutto. Allo stesso modo avranno bisogno di nutrire il corpo con il cibo, e la mente con i libri giusti. Insegnare ai bambini ad apprezzare la lettura sin da piccoli è una cosa davvero molto utile che ogni genitore, ed ogni insegnante dovrebbe riuscire a compiere. 

La lettura come strumento di crescita e arricchimento personale per apprendere e comprendere

L'età giusta per iniziare a leggere non esiste... in realtà si può iniziare a nutrirsi di sole immagini già in tenera età: colori, forme e immagini possono già contribuire allo sviluppo psichico del bambino.

In età più matura quando si inizia la scuola e si impara a leggere, i libri divengono un cibo quotidiano con cui arricchire la mente e maturare conoscenze ed esperienze facendo di un bambino un adulto istruito con un apertura mentale sicuramente superiore rispetto a chi, nella sua infanzia, non ha letto nulla oltre ai tradizionali libri scolastici. Regalare abiti, scarpe, giochi e divertimento ma non dimentichiamoci mai di regalare dei  libri ai bambini ed anche agli adulti, un pane quotidiano che nutre corpo e mente. 

commenti

Cercare l'amore nel modo sbagliato: over 40 in crisi

Pubblicato il da Mara Mencarelli

Cercare l'amore nel modo sbagliato: over 40 in crisi

Cercare l'amore nel modo sbagliato: over 40 in crisi

Tocchiamo oggi, un argomento molto particolare che riguarda le coppie e la ricerca di una coppia. Ci sono dei single felici e, al contrario, molti single che cercano disperatamente l'uomo o la donna della propria vita. Non si sa bene per quale causa tendano ad incappare sempre in storie sbagliate o, talvolta, rifuggano completamente le storie ponendo un'infinità di scuse per nulla plausibili. Un mia amica mi ha confidato le sue paure ed ecco che dunque ho pensato di scrivere questo articolo. 

 

Cercare l'amore nel modo sbagliato: over 40 in crisi qual'è la causa?

Per coloro che continuano a trovare scuse la giustificazione è una sola: avete paura! I motivi che hanno generato tale paura possono essere molteplici, tra essi, spesso, un amore deluso. Si tende a prendere tempo, a dire che ci si deve conoscere meglio, e intanto l'altro, o l'altra, passando i mesi e, talvolta anche gli anni, decide di desistere e vi lascia con un palmo di naso...   Ok! dite voi,  siete ed eravate solo amici, ma avrebbe potuto nascere davvero qualcosa di serio. Ed ora, non vi resta che piangere sul ciò che non avete fatto...

Cercare l'amore nel modo sbagliato: over 40 in crisi e le scelte sbagliate

Mentre gli uomini se la prendono comoda senza stressarsi troppo anche a 35 40 anni, le donne con l'avvicinarsi dei 40...cominciano ad essere colpite da ansia. La paura deriva dall'invecchiamento biologico e della paura di non riuscire più ha trovare il partner giusto per farsi una famiglia ed avere, magari, anche dei figli prende il sopravvento.

Questa ansia porta in genere a due tipologie di comportamento: ansia e chiusura per via della scarsa fiducia verso il sesso opposto scaturita da varie delusioni, o in alternativa, la tendenza a farsi abbordare dal primo venuto. E qui sottolineo il "farsi abbordare dal primo venuto". Cercare l'amore nel modo sbagliato: over 40 in crisi è appunto un titolo azzeccato perché è proprio l'errore ripetuto a mettervi nei guai. 

Il primo venuto, l'uomo intrarendente non è mai serio

E su! Lo sanno anche i bambini che il primo che vi capita e che si pone simpaticamente abbindolandovi in pochi munuti non è certo spinto da interessi  seri e duraturi scopo matrimonio...

Se cercate l'uomo della vostra vita dovete, 40 anni o no, valutare altre cose di una persona e non certo l'intraprendenza. Il 40 enne deluso come voi e solo alla ricerca della donna della sua vita non è mai intraprendente, ma anzi... generalmente è molto prudente perché esattamente come voi, ha paura di prendere un 'altra fregatura.

Il guaio è che, sia per quel che riguarda gli uomini che le donne, in genere si è attratti sempre dalla stessa tipologia di persona. Quindi se non cercate, con l'ausilio dell'intelligenza, di cambiare l'istintività che vi porta a compiere scelte sbagliate, continuerete inevitabilmente a collezionare grandi delusioni senza riuscire a trovare la persona giusta per voi.

Cambiate atteggiamento, e metodo di valutazione e dunque modificate la vostra scelta e, probabilmente riuscirete ad incontrare l'uomo e la donna della vostra vita

commenti

Lettere dai lettori: lei esce con il migliore amico: fidarsi?

Pubblicato il da Mara Mencarelli

L'amico del cuore e tradimenti
L'amico del cuore e tradimenti

Ecco che cominciano ad arrivare le prime lettere dai nostri lettori e l'argomento di oggi è uno di quello che si verificano spesso tra le coppie: lei esce con il suo migliore amico o"lui esce con il suo miglior amico" ed il partner è geloso ed insicuro, non si fida teme che tra i due "amici" possa accadere qualcosa.

Ci scrive Marco, di 19 anni, dicendoci che la sua ragazza di 16, esce spesso con il suo migliore amico e che lui non si fida del loro amico in quanto in tempi passati, il ragazzo avrebbe dichiarato la sua attrazione per la "sua amica" ma ora essendo ambedue fidanzati con rispettivi partner sembra che il loro rapporto sia di sola amicizia: voi che ne pensate?

Le considerazioni

Spesso i rapporti tra uomo e donna sono di sola amicizia e specie se si protraggono da molti anni, dai tempi del liceo o dell'asilo vanno avanti per tutta la vita, il dito viene puntato in quanto molte persone non ritengono che un uomo ed una donna possano essere semplicemente amici ma in realtà rapporti di amicizia profondi tra persone dello stesso sesso senza implicazioni amorose, sci sono e sono anche molti.

Il consiglio

Fondamentalmente dico a Marco di avere fiducia e vivere serenamente se poi il rapporto della sua ragazza con il suo amico dovesse tramutasi in altra cosa, non sarà certo la sua ansia e la sua insicurezza ad impedirlo: se la tua ragazza ti ama non ti tradirà con un'amico del cuore... lo farà solo se, l'amore tra voi, non è poi così profondo e serio, come tu ritieni, in questo caso, meglio saperlo non credi?

Lasciale vivere serenamente le sue amicizie e tu fai altrettanto.

commenti

Voglia di chiacchiere: rubrica per cuori sensibili

Pubblicato il da Mara Mencarelli

Voglia di chiacchiere: rubrica per cuori sensibili

Voglia di chiacchiere è una nuova rubrica di Alfabeto del cuore dedicata a tutti coloro giovani e meno giovani che hanno il desiderio di confrontarsi, raccontare e raccogliere consigli, una rubrica che nasce "dal cuore" con l'intenzione di dare conforto a chi non sa dove cercarlo, o semplicemente, di scambiare quattro chiacchiere in compagnia, parlando d'amore, di crisi, di abbandoni e di molto altro!

Una rubrica per cuori sensibili, uno scambio costruttivo tra persone di varie età. Potrete parlare di ciò che volete, sfogarvi, chiedere consigli e qualcuno che sia della redazione, ed anche i lettori con i loro commenti, vi risponderanno. Vi accorgerete di essere meno soli e che ciò che è capitato a voi, fa parte del vivere comune.

Sono graditi anche racconti e commenti positivi ed ottimisti: ovviamente! vi siete innamorati? siete felici, bene! parlatene a chi sta aspettando con ansia questo momento. Scrivete direttamente nei commenti o alla redazione di Alfabeto del cuore tramite il modulo di contatto che trovate in alto nelle categorie. Vi aspetto!!! Pubblicherò il vostro scritto e vi risponderò insieme ai lettori di Alfabeto del cuore.

commenti